20 personaggi dei libri di Game of Thrones tagliati dallo show, da Penny la nana a Lady Stoneheart

Patchface

Artwork a sinistra © sprrw, vedi immagine completa qui

Patchface è uno dei personaggi più tragici della serie di George RR Martin, ed è il buffone di corte di Stannis Baratheon e un fedele compagno della sua dolce figlia Shireen. Originario di Volantis, prende il suo nome dai tatuaggi che gli ricoprono il volto e la testa calva alla maniera della sua città natale. Da ragazzo era famoso per la sua abilità con le lingue e la sua prontezza di spirito, e fu assunto dal padre di Stannis per intrattenere i tre ragazzi Baratheon. Purtroppo il viaggio di ritorno a Roccia del Drago non andò secondo i piani e la nave affondò, uccidendo tutti a bordo, compresi i genitori Baratheon. Giorni dopo, Patchface venne a galla, irrimediabilmente pazzo e farfugliando dei non morti che aveva incontrato quando era quasi annegato. Dopo il naufragio, sviluppò anche una strana camminata laterale e fu incline a contorcersi e tremare. La trasformazione traumatica del suo sciocco bambino spiega molto bene il volto di pietra di Stannis Baratheon. Almeno sua figlia Shireen (che è ancora viva nei libri) trova un po’ di umorismo nei deliri di Patch, o forse semplicemente empatizza con lui, essendo lei stessa una specie di emarginata grazie alla deformità lasciata dalla scala di grigi.

Chi dovrebbe interpretarlo? Matt Lucas

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.