Cos’è la sottoscrizione immobiliare?

Diversi attori chiave sono coinvolti nell’aiutarvi a fare un investimento immobiliare di successo. La figura più importante è, ovviamente, il prestatore stesso. Oltre a questo, anche l’agente che vi aiuta a decidere la posizione giusta e a mettersi in contatto con il venditore ha un ruolo significativo da svolgere. In mezzo a tutto questo, una persona di cui spesso ci si dimentica, ma che gioca un ruolo centrale, è il sottoscrittore.

I sottoscrittori potrebbero lavorare dietro le quinte, ma sono determinanti per aiutarvi a far approvare il vostro prestito. Oggi parleremo in dettaglio della sottoscrizione immobiliare:

Cosa significa sottoscrizione?

I sottoscrittori lavorano in collaborazione con un prestatore per quantificare e determinare l’affidabilità creditizia di un potenziale acquirente. In breve, sono responsabili della matematica che va nell’approvazione di una richiesta di prestito.

Come per il Dipartimento americano di Housing and Urban Development, l’underwriting definisce anche il rischio coinvolto nel fare un prestito e come l’affidabilità creditizia di un mutuatario influisce sul profilo del prestatore.

underwrite

Controllano se il mutuatario ha presentato il suo caso in modo veritiero. Allo stesso tempo, analizzano anche il rischio del prestatore e controllano se il prestito soddisfa i requisiti di rischio che il prestatore è disposto a prendere.

Responsabilità principali

Ecco alcuni compiti di base che svolge un sottoscrittore immobiliare:

  1. La prima cosa che un sottoscrittore deve fare è stabilire la credibilità di un mutuatario. Per questo, ottengono i rapporti di credito da tutti e tre gli uffici di credito e li analizzano in dettaglio. Analizzano anche i fondi che un mutuatario ha in riserva o conti di risparmio. Oltre a questo, analizzano la storia lavorativa del mutuatario e i suoi precedenti.
  1. Il sottoscrittore studia anche se il prestito richiesto corrisponde al valore stimato della proprietà. Questo significa che controllano se il valore della proprietà dichiarato dal mutuatario riflette effettivamente il reale valore di mercato della proprietà. Questo per assicurarsi che l’importo preso in prestito sia sufficiente a finanziare l’investimento. Se hai richiesto un prestito di 500.000 dollari e il valore stimato è di soli 200.000 dollari, il sottoscrittore potrebbe non approvare la richiesta di prestito.
  1. Il lavoro del sottoscrittore include anche l’analisi dettagliata della proprietà. Controllano se c’è il rischio di essere colpiti da un disastro naturale come un’inondazione o se la proprietà è oggetto di controversia. Questo li aiuta ad assicurarsi che il prestito non incida sulla redditività del prestatore.

Global Capital Partners Fund LLC fornisce una vasta gamma di soluzioni di finanziamento immobiliare agli investitori immobiliari di New York, New Jersey, Florida. Per ulteriori dettagli sul nostro processo di sottoscrizione, contattateci ora.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.