Quali sono le differenze tra i dati sindacati e i dati delle soluzioni Wiser?

I dati sono essenziali nella vendita al dettaglio. Senza di essi, i retailer non possono rivalutare efficacemente i prezzi e nemmeno capire come si posizionano rispetto alla concorrenza. Ma non tutti i dati sono creati allo stesso modo. Alcuni forniscono informazioni più generali sul mercato generale, mentre altri set di dati sono personalizzati in base alle vostre esigenze specifiche.

Questo argomento è nato da una serie di conversazioni che il nostro team ha avuto nel corso degli anni. In particolare, la domanda che sorge spesso quando parliamo con i leader della vendita al dettaglio è “qual è la differenza tra i dati syndicated e i dati Wiser?”

In questo post del blog, ci accingiamo a spacchettare questa domanda per portare alla luce le differenze e le aree di sovrapposizione in modo da poter scegliere il dataset e il fornitore di dati che meglio si adatta alle vostre esigenze.

Perché i dati sono necessari?

Prima di tutto, dobbiamo preparare la scena e capire perché i dati CPG, i dati POS e altri tipi di dati sono così importanti. A dir poco, in questo settore, il confronto è il re. Un consumatore potrebbe controllare diversi siti web per identificare il miglior prezzo, le tariffe di spedizione e le politiche di restituzione. Quindi avere dati accurati e tempestivi su cui basare i prezzi è essenziale. Lo stesso vale per le metriche in-store: dovete sapere se un concorrente si sta accaparrando tutti i rivestimenti prima che questo cominci ad avere un impatto sulle vostre vendite. E questo è solo il lato esterno dell’equazione.

Anche i dati interni sono fondamentali. Conoscere il livello delle scorte, i costi di produzione e i dati del POS sono solo tre dei dati di cui potreste aver bisogno per prezzare ed esporre i vostri prodotti in modo appropriato. Combinando questi due tipi di dati è possibile creare una strategia di marketing efficace con una comprensione completa di ciò che i consumatori si aspettano e di come si può migliorare la propria offerta.

I dati sindacati spiegano cosa sta succedendo ma non perché sta succedendo.

Che cosa sono i dati sindacati?

I dati sindacati sono uno strumento comune che i rivenditori hanno nella loro tasca posteriore. Si tratta di una compilazione di dati di mercato che abbraccia più rivenditori. Pensatelo come uno strumento di aggregazione di dati spesso venduto da società di ricerche di mercato. Questi dati riguardano il volume delle vendite, i prezzi, le promozioni e altro ancora, forniti direttamente da numerosi tipi di negozi. Ma setacciare tutti questi dati può essere un processo che richiede molto tempo.

Molti rivenditori di cui abbiamo sentito parlare utilizzano più fonti di dati aggregati. Questa combinazione di fonti di dati dipinge certamente un quadro accurato del loro panorama competitivo, ma ad un costo. Ci vuole tempo per i fornitori di dati per condividere dati così ampi, e questo li rende meno utili per quelli delle categorie in rapida evoluzione. Poi, uno o più analisti devono setacciare queste informazioni per ricavarne delle intuizioni. E, dopo aver impiegato del tempo per compilare e presentare questi dati, solo allora possono essere messi al lavoro in una strategia di prezzo o di merchandising. Le molteplici fasi del processo rendono difficile agire su questi dati secondari in tempo reale e trarne il massimo valore.

Per sottolineare l’importanza della tempestività, usiamo un marchio in-store come esempio. Se un marchio ha una finestra promozionale di sei settimane, tipicamente la prima e la seconda settimana sono dedicate alla distribuzione e alla costruzione degli espositori. Le settimane dalla terza alla sesta sono le finestre di vendita. Se quel marchio si affidasse esclusivamente ai dati sindacati per controllare l’esecuzione di quelle promozioni, saprebbe solo dopo il periodo promozionale se ci sono stati dei problemi che possono aver influito sulle vendite. Il tempo perso equivale a soldi persi.

Utilizzando i dati di Wiser (comprese le foto e una spiegazione di ciò che non andava), invece, si illuminerebbero eventuali problemi di esecuzione durante la campagna. Questo rapido ciclo di feedback aiuterebbe l’esecuzione per il resto della finestra di vendita.

Allora abbiamo spiegato cosa sono i dati sindacati, ma che dire di un set di dati più personalizzato?

Scatola di vestiti in negozio

Cos’è Wiser Data?

I dati di vendita di Wiser possono essere personalizzati per ogni cliente. Invece di essere un elenco di massa di punti dati che un rivenditore CPG e i suoi rivali potrebbero entrambi guardare, è in realtà una finestra sui principali concorrenti e luoghi che contano di più per voi in modo specifico. Questi dati coprono i marketplace dell’eCommerce e i negozi brick-and-mortar, offrendo una visione completa della concorrenza e del mercato.

Tuttavia, non dovete scegliere tra i dati syndicated e i dati Wiser (anche se certamente potreste). Mentre i dati sindacati possono offrire informazioni di merchandising solide, le aziende spesso utilizzano queste informazioni di vendita insieme alla visibilità di Wiser. Ciò le aiuta ad alleviare le preoccupazioni e a identificare le aree problematiche relative alla disponibilità dei prodotti, alla conformità del planogramma, al tasso di raccomandazione, alla quota di scaffale e agli approfondimenti sugli acquirenti.

A causa di ciò, anche i leader della vendita al dettaglio che hanno acquistato dati sindacati spesso utilizzano anche Wiser per assicurarsi di avere accesso a dati sensibili al tempo che il loro fornitore di ricerche di mercato non è in grado di fornire.

Le informazioni raccolte da Wiser sul brick-and-mortar sono particolarmente importanti perché aggiungono un livello di informazioni che prima era difficile da raccogliere. Per esempio, un rivenditore potrebbe aver bisogno di sapere come i suoi tappi finali si confrontano con quelli di un concorrente. Wiser è in grado di fornire questo e le foto necessarie per capire dove la strategia può essere migliorata in modo tempestivo.

Questo è particolarmente importante proprio ora durante la pandemia COVID-19. Questo virus ha sconvolto innumerevoli settori e i dati dei panel sindacati sono uno di questi. Naturalmente, i rivenditori e i marchi hanno ancora bisogno di accedere a dati tempestivi e utilizzabili, perché la vendita al dettaglio sarà sempre un settore particolarmente importante da mantenere durante un periodo di bisogno.

Non importa il periodo dell’anno, però, le organizzazioni hanno bisogno di capire se sono al passo con le loro metriche di performance chiave. E quando si tratta di conformità dei display, per esempio, hanno bisogno di una soluzione efficace e conveniente per controllare le condizioni di merchandising nel punto vendita e raccogliere dati e immagini reali, a livello di scaffale, che possano aiutare a quantificare l’efficacia e il ROI dei display.

Questo semplicemente non è possibile se i fornitori di ricerche di mercato non sono in grado di raccogliere questi dati. In tempi così difficili, non avere accesso a dati che possono fare o interrompere le vendite non è semplicemente accettabile.

Hai bisogno di dati che ti permettano di capire le tendenze dei prezzi, la conformità del merchandising e il comportamento dei consumatori.

Il tempismo è tutto

Tra i canali, il retail si muove alla velocità della luce, quindi i dati uniti alla capacità di agire sono essenziali. Se un marchio vende bidoni della spazzatura “indistruttibili”, ma quelli in esposizione sono ammaccati e sporchi, bisogna rimediare immediatamente. Essere in grado di attingere a dati oggettivi permette di far emergere i problemi più velocemente e di agire quando è più importante. Questo rispetto al vedere un crollo delle vendite qualche settimana dopo e dover indovinare perché è successo.

Lo stesso vale online: sia su un marketplace che su un sito web di marca. Un concorrente può cambiare i prezzi o l’assortimento con un clic di un pulsante. Essere consapevoli di quando questi cambiamenti avvengono è la chiave per intraprendere un’azione appropriata in tempo. Se un concorrente abbassa improvvisamente il suo prezzo per un prodotto simile, non vuoi trovarti a chiederti perché le tue vendite hanno subito un notevole rallentamento. Aspettando i dati sindacati è possibile perdere gli avvisi in tempo reale che fanno o rompono un business al dettaglio. Non potete costruire la vostra strategia con i paraocchi. Dovete capire il quadro completo per prendere le decisioni migliori e massimizzare le vendite e i profitti.

Quando avete bisogno di dati sindacati o di dati personalizzati

I dati sindacati sono molto utili per casi d’uso generali. Hai bisogno di capire rapidamente un nuovo mercato? Ci sono esattamente i dati di cui hai bisogno. Ma quando si tratta di informazioni quotidiane sui prezzi o di visibilità in negozio, potrebbero non essere adatti. I rivenditori hanno bisogno di essere indirizzati a dati di terze parti che forniscano un’istantanea di ciò che sta accadendo esattamente all’interno di un sottoinsieme competitivo su cui possono agire rapidamente.

Ecco un modo utile per capire la differenza tra queste due fonti di dati: i dati sindacati forniscono il “cosa”. Questo potrebbe significare che il vostro rivale vi sta battendo nel volume delle vendite nel Midwest. Questa informazione è importante da sapere, ma manca un elemento chiave per renderla utilizzabile.

I dati più saggi, d’altra parte, possono fornire il “perché”. Tornando al nostro esempio, forse questo concorrente vi sta battendo perché siete spesso fuori stock a causa dell’alta domanda in quella particolare stagione. Ottenere la prova fotografica di questa tendenza vi fornirà le prove di cui avete bisogno per inviare ulteriori scorte ai negozi in quella regione. Risolvere rapidamente questo problema vi darà un’equa possibilità e assicurerà che il vostro concorrente non venga selezionato per default.

I dati attuabili sono cruciali per una strategia di vendita al dettaglio ben strutturata. Avete bisogno di dati che vi permettano di capire le tendenze dei prezzi, la conformità del merchandising e il comportamento dei consumatori. E questo è possibile solo se quei dati vengono forniti in tempo, ogni volta. Non ha senso estrarre ogni singolo dato in una categoria di vendita al dettaglio se non si riferisce a ciò che stai vendendo. Invece, ottenete solo gli approfondimenti di marketing e di prezzo di cui avete veramente bisogno, quando ne avete bisogno.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.